Skip to main content

Lunedì 20 Maggio abbiamo partecipato all’evento privato di The Wall presso il Birrificio a Venegono Inferiore, durante il quale è stata svelata una grossa novità.

 

Sei curioso di scoprire cosa è cambiato?

Dopo 10 anni di storia The Wall si trasforma con un nuovo look!

Ebbene sì, le loro birre artigianali sono rimaste invariate ma è avvenuto un profondo restyling a livello grafico, sia per quanto riguarda il logo sia il design delle lattine.

The Wall ha suddiviso le proprie birre in quattro “aree” differenti affidando a quattro artisti lo sviluppo della grafica da abbinare ai prodotti.

Accanto a Max Gatto, writer milanese, autore delle storiche lattine, sono stati coinvolti: Camilla Falsini, Nazario Graziano e Francesco Poroli che hanno portato le loro idee e i loro tratti distintivi sulle lattine del birrificio.

Conosciamo insieme la visione dei quattro illustratori:

 

 

CAMILLA FALSINI

Camilla Falsini è una famosa street Artist e illustratrice italiana. Ha pubblicato per importanti riviste e brand internazionali con il suo stile inconfondibile, fatto di linee pulite, colori vivaci e contrasti intensi.

Il suo stile è ora parte di tre etichette iconiche: The Vice, Pills e German Kiss.

Per The Vice, Camilla ha esplorato il vizio della tentazione.

Con Pills, ha creato un mondo alternativo attraverso forme e colori sorprendenti.

Mentre per German Kiss, ha narrato il bacio di tre coppie sopra il muro di Berlino.

Ogni etichetta racconta una storia unica, arricchendo l’esperienza gustativa delle birre The Wall.

NAZARIO GRAZIANO

Nazario Graziano è rinomato per il suo eccezionale lavoro nel campo del collage analogico e digitale.

La sua tecnica unica lo ha portato a pubblicare per grandi riviste internazionali come Washington Post, Der Spiegel, Rolling Stone, Le Monde. Nazario ha affinato una tecnica unica nel creare composizioni che contaminano stili ed epoche, stimolando l’immaginazione dello spettatore.

Per The Wall ha lavorato a 3 etichette speciali: John Hops, Billygoat e King of Fools.

Il tema comune era il viaggio, nel mondo dell’eros e del bigottismo per John Hops, nel mondo bucolico di Billy Goat e nella mente di un folle con King of Fools.

FRANCESCO POROLI

Francesco Poroli è un pluripremiato illustratore e art director. Ha pubblicato su testate quali The New York Times, Wired, Il Sole24 Ore, La Repubblica e lavorato con clienti come Facebook, Campari, Apple, NBA e Red Bull.

Francesco creato tre etichette esclusive per le nostre birre: Rebhell, Peacock e Sunray.

Ispirandosi ai nomi delle birre, Francesco ha creato un universo visivo in cui una figura femminile diventa protagonista e, attorno ad essa, si intrecciano simboli e atmosfere che rappresentano al meglio il carattere e il gusto di ciascuna birra.

MAX GATTO

Max Gatto è un writer eclettico, esponente da lungo tempo della street art italiana. Ama definire il proprio stile “grottesco”, influenzato dal fumetto, dal cinema e dall’illustrazione.

La sua creatività si esprime attraverso tre etichette iconiche: Firewitch, raffigurante una strega che domina il fuoco; Black Dog, con un animale famelico; e Mrs White, che presenta un dettaglio suggestivo dell’occhio di una balena, simbolo di una sfida incombente.

Tre storie affascinanti, visualizzate con lo stile di Max, senza compromessi.

“SIAMO UN LUOGO D’INCONTRO PER ANIMI LIBERI E VISIONARI. INTENDIAMO SORPRENDERE CON BIRRE ECCEZIONALI E CREARE UN AMBIENTE DOVE OGNI VOCE POSSA ESSERE ASCOLTATA. IL NOSTRO MURO E’ UN INNO ALLA DIVERSITÀ E ALL’AUTENTICITÀ.”

-The Wall-

×